Riverbero al contrario – Un effetto davvero interessante!

25
86
come inserire il riverbero al contrario

In questo articolo vorrei parlarvi di un effetto molto interessante e usato dai professionisti del settore per effetti creativi: il riverbero al contrario.

Questa tecnica la si usa spesso nel sound design di videogames o film per creare effetti sonori particolari (esempio come se una voce venisse dall’aldilà) oppure effetti subliminali all’interno di un brano musicale. È molto usato anche nella musica elettronica. Vediamo ora come si fà!


Bene, creare questo effetto non è affatto difficile. Il mio esempio sarà fatto su una voce. Innanzitutto importiamoci la voce su protools.

La prima cosa da fare è scegliere un riverbero abbastanza lungo (3-4-5 secondi o anche più) e settarlo in modo che abbia molte frequenze alte (aumentare il dumping e l’equalizzazione del riverbero).

Una volta fatto ciò, ci copiamo il settaggio del riverbero e lo chiudiamo.

Ora andiamo a girare la traccia audio con la funzione reverse in audiosuite–> other–> reverse.

Apriamo lo stesso riverbero che avevamo messo in insert ma questa volta lo apriamo dalla finestra degli audio suite. Incolliamo i settaggi precedentemente copiati e processiamo sopra la traccia vocale il nostro riverbero.

Infine rigiriamo la traccia in modo che sia nel “verso” giusto.

In questo modo abbiamo il riverbero che è rimasto al contrario sulla nostra traccia!! Attenzione che il processo è irreversibile quindi vi consiglio di copiarvi nella playlist la traccia ogirinale!!

Vi potete sbizzarrire come vi pare con questo effetto. Nell’esempio che vi ho postato qui sotto, ad esempio, oltre al reverse del riverbero ho abbassato di tonalità la voce per creare un effetto particolare, molto usato nei videogames.
A presto!!

Ascolta prima e dopo l’effetto con una voce di esempio

Senza Effetto
Con Effetto
CONDIVIDI
Prossimo articoloIntroduzione a Protools

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here